PRECARI DEI COMUNI: PARTE OGGI LA CABINA DI REGIA

PRECARI DEI COMUNI: PARTE OGGI LA CABINA DI REGIA

558
0
CONDIVIDI

A tutti i lavoratori precari degli Enti Pubblici Siciliani

A tutti gli organi di stampa

….. PRECARI DEI COMUNI: PARTE OGGI LA CABINA DI REGIA E NOI CHIARIAMO SUBITO LE COSE….

Si informano gli organi di stampa ed i lavoratori in intestazione che le scriventi OO.SS. hanno partecipato in data odierna alla prima riunione operativa della c.d. “Cabina di regia” sul precariato degli Enti Locali istituita dall’Assessore regionale alle Autonomie Locali per affrontare l’ormai atavica questione dei lavoratori precari degli Enti locali della Regione Siciliana. Una seduta interlocutoria, chiaramente, nella quale abbiamo toccato con mano, purtroppo, la “preoccupazione” dell’Assessore Lantieri per la condizione che stanno vivendo i lavoratori e per le risposte che arrivano dal Governo Nazionale in merito alla concessione delle risorse economiche ed alla risoluzione della problematica. Di comune intesa con l’organizzazione sindacale MGL e con il coordinamento spontaneo precari (P.E.P.S.) abbiamo condiviso una proposta formulata al tavolo, ed elaborata durante una serie di incontri che ci vedono condividere un percorso comune, che pone alcuni paletti:

1) No alla scellerata ed ingovernabile collocazione di tutto il personale delle ex Province negli Enti Locali;

2) Storicizzazione della spesa;

3) Trasformazione dei contratti a tempo indeterminato, ad invarianza di spesa ed attraverso la creazione di un “ruolo unico ad esaurimento”;

4) No a qualsiasi tipo di AGENZIA DI LAVORO che sia a carattere privatistico;

5) Deroga al termine perentorio del 30 giugno 2016 come ultima data utile per la formulazione, per i Comuni, del piano triennale delle assunzioni.

Abbiamo ribadito un fermo NO a questo “fantasma” di Agenzia che non viene, volutamente, spiegato cosa sia e come dovrebbe funzionare, né ai lavoratori, né alle organizzazioni sindacali.

LA CUB P.I. ED A.L.BA. NON SVENDERANNO MAI I LAVORATORI!!!

RESTA IN CAPO A QUESTI ULTIMI UN CONTRATTO DI LAVORO DI TIPO PUBBLICO, IN QUANTO LAVORATORI INSERITI NEL CONTESTO DI AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE E NON PERMETTEREMO A NESSUNO DI METTERE IN DISCUSSIONE QUESTO ASPETTO…….

NO AI CONTRATTI DI LAVORO DI TIPO PRIVATISTICO!!

Per la Segreteria Regionale CUB P.I.                      Per la Segreteria Regionale A.L.BA

M. Terzo – M. Bongiovanni – N. Traina                   G. Zarcone

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO