1978/2018 Storia di 40 anni di lotta. Cos’è cambiato?

Palermo 26 ottobre 2018

Oggi, 26 ottobre 2018, la CUB-Sicilia e A.L.BA. sono scese in piazza con una rappresentanza di inoccupati/disoccupati di Palermo e di precari degli Enti Locali di Sicilia, affiancati dalla Rete Studenti Medi per chiedere: Stabilizzazione e "Reddito Sociale sùbito, lavoro o non lavoro, perché dobbiamo sopravvivere.


Una delegazione di dieci persone è stata ricevuta presso l'Assessorato della famiglia, delle politiche sociali e delle autonomie locali per l’istituzione di un tavolo tecnico

SCIOPERO GENERALE 26 ottobre 2018 intera giornata per tutti...

Palermo 16 ottobre 2018

Le politiche economiche dei governi e della finanza hanno massacrato ceti popolari, pensionati e lavoratori.


Rilanciare il conflitto per contrastare le disuguaglianze

Rilanciare il conflitto per contrastare le disuguaglianze.

Padroni, governi e finanza hanno massacrato lavoratori, pensionati e ceti popolari

Abolire le disuguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere per tutti.

Manifestazione a Palermo- concentramento in Piazza Vittorio Veneto (statua della Libertà) alle ore 9,30

Palermo – Topi all’Anagrafe di Viale Lazio : Grave carenza...

Palermo       E’ stata riscontrata una grave carenza igienico sanitaria, la settimana scorsa, nei locali del salone Certificazioni degli uffici Anagrafe di Viale...
Milano 12 luglio 2018

Il 12 luglio 2018 si è tenuto presso il Ministero del lavoro a Roma, l'incontro con il sottosegretario al lavoro Claudio Cominardi.


La recente proposta di legge presentata dall'onorevole Crippa, che il governo ha fatto sua, va nella direzione di abolire il salva Italia.

L’Azienda Amat e le OO.SS. aziendali disertano l’incontro sul futuro dei trasporti locali cittadini

CUB TRASPORTI-25-giugno-2018

TRASPORTI - CRISI AMAT

Riconvocare il tavolo di confronto nel quale auspichiamo la presenza dell’Azienda e di TUTTE le OO.SS. che hanno a cuore il futuro dei lavoratori e dell’Azienda.

“Lavoratori di Poste italiane svenduti da un accordo capestro, servizi a rischio in Sicilia”

CUB 29 giugno 2018 

PRECARIATO "POSTE ITALIANE"

La CUB chiederà con forza all’azienda Poste Italiane di rivedere i numeri ed i contenuti di questo accordo capestro, e di prevedere una stagione di rilancio occupazionale e di investimenti nella nostra Regione

Liberi di migrare, da sempre

IMMIGRAZIONE


La propaganda irresponsabile dell’attuale classe politica e di formazioni xenofobe e fasciste come Forza nuova e CasaPound mente palesemente, quando addita i migranti parlando di criminalità. E non solo perché se guardiamo alle statistiche la percentuale dei reati commessi da stranieri è costante dal 2015 mentre gli ingressi sono aumentati.

Eventi

Rilanciare il conflitto per contrastare le disuguaglianze.

Padroni, governi e finanza hanno massacrato lavoratori, pensionati e ceti popolari

Abolire le disuguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere per tutti.

Manifestazione a Palermo- concentramento in Piazza Vittorio Veneto (statua della Libertà) alle ore 9,30

Palermo – Topi all’Anagrafe di Viale Lazio : Grave carenza...

Palermo       E’ stata riscontrata una grave carenza igienico sanitaria, la settimana scorsa, nei locali del salone Certificazioni degli uffici Anagrafe di Viale...

Flaica-CUB: Incontro con il sottosegretario al lavoro Claudio Cominardi

Milano 12 luglio 2018

Il 12 luglio 2018 si è tenuto presso il Ministero del lavoro a Roma, l'incontro con il sottosegretario al lavoro Claudio Cominardi.


La recente proposta di legge presentata dall'onorevole Crippa, che il governo ha fatto sua, va nella direzione di abolire il salva Italia.

1978/2018 Storia di 40 anni di lotta. Cos’è cambiato?

Palermo 26 ottobre 2018

Oggi, 26 ottobre 2018, la CUB-Sicilia e A.L.BA. sono scese in piazza con una rappresentanza di inoccupati/disoccupati di Palermo e di precari degli Enti Locali di Sicilia, affiancati dalla Rete Studenti Medi per chiedere: Stabilizzazione e "Reddito Sociale sùbito, lavoro o non lavoro, perché dobbiamo sopravvivere.


Una delegazione di dieci persone è stata ricevuta presso l'Assessorato della famiglia, delle politiche sociali e delle autonomie locali per l’istituzione di un tavolo tecnico

SCIOPERO GENERALE 26 ottobre 2018 intera giornata per tutti i settori

Palermo 16 ottobre 2018

Le politiche economiche dei governi e della finanza hanno massacrato ceti popolari, pensionati e lavoratori.


Rilanciare il conflitto per contrastare le disuguaglianze

Rilanciare il conflitto per contrastare le disuguaglianze.

Padroni, governi e finanza hanno massacrato lavoratori, pensionati e ceti popolari

Abolire le disuguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere per tutti.

Manifestazione a Palermo- concentramento in Piazza Vittorio Veneto (statua della Libertà) alle ore 9,30

Palermo – Topi all’Anagrafe di Viale Lazio : Grave carenza igienico sanitaria e...

Palermo       E’ stata riscontrata una grave carenza igienico sanitaria, la settimana scorsa, nei locali del salone Certificazioni degli uffici Anagrafe di Viale...

Flaica-CUB: Incontro con il sottosegretario al lavoro Claudio Cominardi

Milano 12 luglio 2018

Il 12 luglio 2018 si è tenuto presso il Ministero del lavoro a Roma, l'incontro con il sottosegretario al lavoro Claudio Cominardi.


La recente proposta di legge presentata dall'onorevole Crippa, che il governo ha fatto sua, va nella direzione di abolire il salva Italia.

DATI-ISPRA: GLIFOSATO SUPERSTAR

di Michele Mauri

AMBIENTE


Cresce la percentuale di pesticidi nelle acque-Rapporto Nazionale 2015/2016 presentato dall’Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale (Ispra). È il glifosato, insieme al suo metabolita AMPA,l’erbicida con il maggior numero di superamenti nelle acque superficiali

CLARA AGAINST THE MACHINE

di CLARA MOGNO

PRECARIETA'


Per circa 40 ore mi sono occupata di riconoscimento di immagini. Con il mio computer ho messo a disposizione la mia umanità per Amazon Mechanical Turk, il servizio di micro-lavori digitali creato da Jeff Bezos nel 2005.

IL CASO MONDEGGI. LA FATTORIA SENZA PADRONI

di Maurilio Pirone

L’altra faccia è rappresentata dalla Città Metropolitana


«Noi lo definiamo “estrattivismo” – precisa Pandolfini – inteso come sfruttamento intensivo del territorio a vantaggio di pochi».

UNA TERRA SENZA POPOLO, DEI POPOLI SENZA TERRA

intervista a Bruno Latour – di Camille Riquier

Dalla rivista Esprit. La traduzione dal francese, la premessa e i commenti in nota sono di Salvatore Palidda

Questo testo è apparso nel numero di gennaio-febbraio della rivista Esprit. La premessa e i commenti in nota sono di Salvatore Palidda

NOTA MERIDIONIALE SUI RISULTATI ELETTORALI

di Francesco Maria Pezzulli

Nonostante le reti locali di potere (politiche, economiche, sociali...


Dopo l’esordio del governo Renzi, scrivevamo che il giovane fiorentino sarebbe caduto sul Mezzogiorno per la spregiudicatezza, meglio la superficialità, con la quale si approcciava alle questioni meridionali

MANIFESTAZIONE MESSINA 23 NOVEMBRE 2016

comunicato-congiunto-manifestazionedel-23-novembre A TUTTI I LAVORATORI PRECARI UTILIZZATI IN ENTI PUBBLICI DELLA REGIONE SICILIANA MANIFESTAZIONE CON CORTEO DEI LAVORATORI PRECARI ENTI PUBBLICI REGIONE SICILIA MESSINA - MERCOLEDI 23 NOVEMBRE 2016 PIAZZA ANTONELLO DA...

PRECARI, La misura è colma. Le istituzioni devono risolvere. Tutti in piazza il 24...

NOI LAVORATORI, PRECARI DA UN QUARTO DI SECOLO, DEFINITI “MASCALZONI”? La misura è colma!!! Essere definiti “mascalzoni” da ex funzionari della Regione Siciliana che, come è noto,...

Liberi di migrare, da sempre

IMMIGRAZIONE


La propaganda irresponsabile dell’attuale classe politica e di formazioni xenofobe e fasciste come Forza nuova e CasaPound mente palesemente, quando addita i migranti parlando di criminalità. E non solo perché se guardiamo alle statistiche la percentuale dei reati commessi da stranieri è costante dal 2015 mentre gli ingressi sono aumentati.

PER LA PRODUZIONE DELLE LOTTE

di Marco Spagnuolo

REDDITO DI BASE


Le ambiguità che circolano intorno al reddito – sulla sua forma, sul suo fine, sul suo significato, sulla sua provenienza eticaIl Il reddito di base come dispositivo di convergenza. L’accesso al reddito sganciato dal lavoro salariato è la premessa della libertà politica